Regione Veneto
Veneto Lavoro

giovedì, 14 dicembre 2017


Come aderire alla Rete degli sportelli di assistenza familiare

Possono effettuare richiesta di adesione alla Rete, previo accertamento del possesso dei requisiti indicati nel regolamento operativo, i soggetti accreditati ai servizi per il lavoro ai sensi della legge regionale 13 marzo 2009 n. 3 (deliberazione Giunta Regionale n.1445 del 19/05/2009) ed i soggetti che erogano servizi o svolgono attività associative a favore di persone-famiglie bisognose di servizi assistenziali e/o di lavoratori disponibili a prestare attività lavorativa come assistenti familiari.

Il soggetto interessato, individuata la categoria alla quale appartiene sulla base del regolamento operativo, può presentare domanda per l’ammissione alla Rete degli sportelli di assistenza familiare utilizzando esclusivamente l’apposito modulo Domanda di ammissione alla Rete degli sportelli di assistenza familiare.

La domanda, debitamente compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto che avanza la richiesta, va corredata dalla copia fronte retro di un documento d’identità in corso di validità del dichiarante.
Per i soggetti rientranti nelle categorie C e D la domanda andrà inoltre presentata unitamente alla seguente documentazione:
  • copia dell’atto costitutivo e dello statuto;
  • documentazione illustrativa dell’esperienza maturata nell’erogazione di servizi o nello svolgimento di attività associative a favore di persone-famiglie bisognose di servizi assistenziali e/o di lavoratori/lavoratrici disponibili a svolgere attività lavorativa come assistenti familiari;
  • ultimo bilancio approvato (solo per gli organismi appartenenti alla categoria D e tenuti alla redazione e all’approvazione di un bilancio).

Il modulo e tutta la documentazione richiesta dovranno essere inviate tramite raccomandata A/R al seguente indirizzo: “Veneto Lavoro – Area Politiche del lavoro, via Ca’ Marcello 67/B – 30172 Venezia Mestre”, specificando sulla busta il seguente oggetto: “Domanda di ammissione alla Rete degli sportelli di assistenza familiare”, oppure consegnate tramite raccomandata a mano presso il Centralino di Veneto Lavoro in via Ca’ Marcello 67/B a Venezia Mestre (I piano), dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Entro 30 giorni dalla ricezione della domanda di ammissione alla Rete, Veneto Lavoro verificherà la completezza e la correttezza della documentazione inviata e l’effettivo possesso dei requisiti attraverso modalità che comprendono il riscontro delle dichiarazioni rilasciate e della documentazione prodotta nonché controlli in loco.

Nel caso in cui la valutazione abbia esito positivo, Veneto Lavoro contatterà il soggetto che ha inoltrato la domanda e lo convocherà presso la propria sede per la sottoscrizione della convenzione di adesione alla Rete. La sottoscrizione della convenzione determina a tutti gli effetti l’ammissione formale del soggetto richiedente alla Rete degli sportelli di assistenza familiare.

Per ulteriori informazioni consulta il regolamento operativo che regola l’ammissione alla Rete.

Documentazione correlata:

Copyright 2004-2010 Veneto Lavoro - P.IVA/C.F. 03180130274